Quello che le tonne non dicono

Sonno tornato o sono tonnato, dipende dai punti di vista. Prima la leonessa bianca sulla soglia, poi le tigri con il pigiama morbido e fucsia, poi ancora cani & gatti di svariate tipologie, topi, scoiattoli, forni a legna con dentro gli acquari, accoltellamenti e sparatorie, semifinali all’Olimpico, case inondate che ci si può nuotare dentro…insomma, […]

Leggi tutto "Quello che le tonne non dicono"

La finestra di fronte alla finestra di fronte

Certe domande, prima di incontrare una risposta, passeggiano attraverso un sentiero di riflessioni..spesso fugaci come alcune felicità mono-dose…ma a volte interminabili, come file alla motorizzazione civile. Perché esiste il paté di fegato di cinghiale? Perché si costruisce uno stadio in centro città? Perché la solitudine deve essere necessariamente una carenza di affetti e non magari […]

Leggi tutto "La finestra di fronte alla finestra di fronte"

La piccola mammiferaia

Quella sera chiusi gli occhi e mi lasciai andare. Col favore di tenebre che non temevo, scelsi di chiudere fuori il mondo reale e di abbandonarmi a quelle visioni. Vidi una tana e in uno dei suoi angoli un orso timido, spelacchiato e paffuto, incapace di sognare, nonostante la sua natura invocasse in modo perpetuo […]

Leggi tutto "La piccola mammiferaia"

The unlovable

Musica da trip, tipo Morcheeba.. note da canna, tipo Massive Attack.. distensione emotiva, tipo Flunk. Dopo due mesi di duro allenamento e salvaguardia di una assennata alimentazione riguadagno le forme dissimili dalle piante appartenenti alla famiglia delle Solanaceae e quel che mi fa più piacere constatare è che lo sforzo profuso non mi ha stressato. […]

Leggi tutto "The unlovable"

Una Domenica

Billy aveva ormai sviluppato una certa esperienza nell’evitare i brutti sogni. Cercava di stancarsi il più possibile ed andava a letto molto presto. Imbracciava la sua chitarra appena prima di pregare e suonava quel tanto che gli bastava per stendersi e chiudere gli occhi senza la preoccupazione che la sua mente potesse elaborare pensieri cattivi, […]

Leggi tutto "Una Domenica"

Subtitles, sabbia pulita, pecorelle e l’arancione delle wonder-albicocche

Intraducibili. Hands off. Luvàtici manu. Come si fa a rendere in italiano certe espressioni? Impossibile. Per questo spesso preferisco guardare i film in lingua originale. Ne guadagno in comprensione di dettagli certamente non trascurabili. Sciocco esempio, ma efficace: Gatto sta per spingere Humpty giù dalla torre per sperimentare la sua macchina volante..Il goffo amico Uovo […]

Leggi tutto "Subtitles, sabbia pulita, pecorelle e l’arancione delle wonder-albicocche"