Se non possiamo sbagliare mai

Scappo, resto, fuggo, torno…chi lo sa? Ogni tanto ho come la sensazione che niente mi trattenga, che le cose brutte si diano un cosmico appuntamento sulla soglia della mia sopportazione e che, come impazienti e canticchianti soggetti da Halloween party, attendano sul pianerottolo pronti ad esplodere in un liberatorio «sorpresa!». E chi glielo spiega che […]

Leggi tutto "Se non possiamo sbagliare mai"

Sogno di una botte di mezza estate

Ma che cazzo ci fa un canguro sul mio comodino? Forse mi sono addormentato sul divano del salotto con il canale 409 acceso? No, aspetta..non può essere. Vediamo se si fa accarezzare… Puff! Guardo gli angoli smussati delle forme geometriche perfette che compongono le cifre della mia radio-sveglia, sono quasi le sei del mattino. Mi […]

Leggi tutto "Sogno di una botte di mezza estate"

Cadaveri e papere

Un giorno di maggio, che dirvi non so..ho scoperto che invidio tutti quelli che riescono a formulare dei giudizi aprioristici. Ma come fate a non far passare la conoscenza attraverso la scoperta? È un esercizio invidiabile il vostro. Siete obiettivamente degli esseri superiori. Sono voracemente curioso di approcciarmi ai processi attraverso i quali riuscite a […]

Leggi tutto "Cadaveri e papere"

Quello che le tonne non dicono

Sonno tornato o sono tonnato, dipende dai punti di vista. Prima la leonessa bianca sulla soglia, poi le tigri con il pigiama morbido e fucsia, poi ancora cani & gatti di svariate tipologie, topi, scoiattoli, forni a legna con dentro gli acquari, accoltellamenti e sparatorie, semifinali all’Olimpico, case inondate che ci si può nuotare dentro…insomma, […]

Leggi tutto "Quello che le tonne non dicono"

Tra coriandoli di cielo

1989: Ritagliata in un austero ed elegante tubino scuro, Anna scendeva giù per i 12 scalini illuminati d’azzurro del teatro Ariston, per raggiungere Fausto; giusto il tempo di metterlo in imbarazzo per i suoi evidenti 3 pollici in più d’altezza (tacchi esclusi) e via a cantare la canzone che poi avrebbe vinto il Festival. Ma, nonostante […]

Leggi tutto "Tra coriandoli di cielo"

Sirene 2.0

L: «Mi faccia capire, lei é stato strappato alla sua famiglia nel cuore della notte, allontanato bruscamente dalle sue certezze e dato in pasto ai suoi incubi?» BS: «Posso darle del tu?…beh, mi creda…solo e soltanto al buio possono accadere certe cose». L: «Per quale ragione ho la sensazione che attorno a lei aleggi una coltre […]

Leggi tutto "Sirene 2.0"

La piccola bottega degli errori

Scegli te stesso. Il sistema, tanto, ti ha già selezionato…e sai bene cosa c’è in palio: l’estinzione della personalità, l’eclissi della dignità e l’adeguamento a tutto ciò che ogni giorno non fa altro che trasfondere nella tua testa la rinuncia a qualsiasi genere di espressione soggettiva. Sei un esanime automa, stai progressivamente assumendo le sembianze di […]

Leggi tutto "La piccola bottega degli errori"

L’orso Yoghi e le 40 erbe

Non capita tutti i giorni di ubriacarsi di scaloppine, prendere a morsi un liquore bosino a base di agrumi, inalare briciole di Spritz e andare in giro con due salsicce di cinghiale in tasca fino a tarda notte. A me è successo…ed ho pure assecondato la digestione come un degno banditore da Mercante in Fiera, […]

Leggi tutto "L’orso Yoghi e le 40 erbe"

Ho bisogno di the

«Qualunque cosa sia successa, dai la colpa al maiale». Non è tanto quello che dice, ma come lo dice. Geniale…come il the ai frutti rossi, o verde, o agli agrumi, o all’uva e fragola. In questo emisfero invece le cose vanno un tantino diversamente: apro il frigorifero ed è meno freddo della temperatura in cucina […]

Leggi tutto "Ho bisogno di the"

La finestra di fronte alla finestra di fronte

Certe domande, prima di incontrare una risposta, passeggiano attraverso un sentiero di riflessioni..spesso fugaci come alcune felicità mono-dose…ma a volte interminabili, come file alla motorizzazione civile. Perché esiste il paté di fegato di cinghiale? Perché si costruisce uno stadio in centro città? Perché la solitudine deve essere necessariamente una carenza di affetti e non magari […]

Leggi tutto "La finestra di fronte alla finestra di fronte"